0
Storie

Storie di autenticità: Fabio Bulgheroni

By 5 Dicembre 2020 No Comments

Storie di autenticità: Fabio Bulgheroni

Testo: Martina Moretti

Aveva sempre trattenuto nelle narici l’odore della terra. Tra i cumuli di terra e ghiaia ci era nato e ci era cresciuto, aveva giocato, aveva innalzato il suo fortino di bimbo e lo aveva reso orizzonte concreto per la vita adulta.
Anche perché, i cosiddetti inerti, erano da sempre l’attività di famiglia. Ma dire terra in collina è dire cortile, che significa a sua volta animali, spesso da fattoria e a volte capre. Era stata la Zia Marisa che inizialmente si era appassionata a 35 signorine ovine, ma era almeno 15 anni fa, quando ancora Fabio non poteva sapere che oggi si sarebbe trovato felice padre putativo di 150 fanciulle e almeno 7 testardi caproni. E come tutti i padri ha di certo qualche preferenza, ma in fondo le ama tutte e per ognuna ne segue cicli e percorsi. Si preoccupa che mangino sano e solo biologico, quello vero; le lascia in libera uscita con la bella stagione e le tiene in giacigli caldi d’inverno. Le assiste durante le gravidanze, seguendone la maturazione da signorine a donne e quindi madri. Ne rispetta i cicli di vita e lascia che la natura faccia il suo corso. Di quello che è il loro oro liquido ne fa uscire il meglio, trasformando quel latte così naturale in formaggi di capra che nel giro di pochi anni hanno conquistato le tavole di privati e ristoranti. Dietro c’è felicità ed entusiasmo, condite dalla voglia di esplorare, di studiare e formarsi in assoluta autonomia. Un occhio alla concorrenza ma sempre il focus su sé stessi e la propria azienda. Perché di questo si parla oggi: non più solo il passatempo di una zia particolarmente arguta, ma un talento coltivato negli anni da parte di Fabio. Quello che ti fa progettare ciclicamente un nuovo prodotto e che ti insegna l’arte della pazienza e la virtù dell’attesa, che alla fine premia. Con la gioia derivata dalla conquista di targhe e premi internazionali o anche, e soprattutto, dal sorriso di uno spaccato di mondo che vedi transitare ed evolvere nel trascorrere delle stagioni, quando prontamente ti cercano e vengono a trovarti laddove il tuo fortino di adultitá hai eretto. Qui, disperso tra le 150 disciplinate caprette di un Casale che è casa e che è oggi consapevole scelta di vita.

Consegna nelle province di Milano, Como, Monza e Brianza | Spedizioni gratuite con almeno 50 euro di spesa